Scartando un cioccolatino a Perugia

Nel mese di Ottobre, Perugia diventa la capitale del cioccolato con il festival internazionale Eurochocolate.

Arrivando alla stazione di Perugia con un comodo Frecciarossa partito da Milano in una rigida mattina di autunno, appena si esce dalla stazione scopri all’improvviso un fiume di gente che percorrono le vie della città. Partendo dalla Rocca Paolina fino ad arrivare a Corso Vannucci le strade si riempono di statue di cioccolata e bancarelle di miele.
Sembra un sogno.

 😎 IL FESTIVAL

Profumi inebrianti, che ti accompagnano con il calare della sera, in fondo al corso Vannucci fino ai giardini circostanti. D’incanto, da quei giardini, vedi la valle illuminarsi. I “baracconi”. Circondati della “fiera dei morti”. Bancarelle sorridenti, per una merenda veloce e poi via tra montagne russe e ottovolanti.

Sei a valle della città di Perugia, tra gli impianti sportivi, alzando lo sguardo al cielo si vede una grande scritta bianca “spagnoli”. Si, si proprio lei, Luisa Spagnoli. Quei preziosi filati sottili che ancora oggi accarezzano i nostri corpi.

Ma a Perugia Luisa Spagnoli è anche “città della Domenica” con il suo rettilario e una pizzeria con una vista fantastica su tutta la città.

error: Il contenuto è protetto!